Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Medioevo

Alberto Varvaro, Il fantastico nella letteratura medievale. Il caso della Francia, L. Minervini, G. Palumbo (eds)

G. Matteo Roccati
p. 125-126
Notizia bibliografica:

Alberto Varvaro, Il fantastico nella letteratura medievale. Il caso della Francia, a cura di L. Minervini e G. Palumbo, Bologna, il Mulino, 2016, «Introduzioni. Filologia», 144 pp.

Testo integrale

1Sotto questo titolo vengono pubblicate, con minimi interventi editoriali, le dispense dell’ultimo corso di Filologia romanza tenuto nel 2005-2006 all’Università di Napoli Federico II da Alberto Varvaro, scomparso nel 2014. Considerando che «il fantastico ha rotto il muro dell’esclusione e del silenzio e ha conquistato uno spazio di legittimazione che non avrà paralleli fino a epoca moderna» (p. 12), Varvaro studia diversi testi del xii secolo che attestano l’irruzione eccezionale della cultura orale, che ritiene fondamentalmente stabile nei secoli, nelle forme della cultura scritta. Vengono esaminati successivamente diversi racconti per i quali gli autori indicano fonti orali o dei quali la circolazione orale è provata dalla molteplicità delle attestazioni, fra questi: il Dolopathos, le leggende arturiane, le canzoni del Chevalier au Cygne, di Ami et Amile e di Basin, alcuni fabliaux (tra cui Trubert), i temi folklorici in Tristano, Lancillotto, Roberto il Diavolo. Una postfazione dei curatori spiega le ragioni della pubblicazione. Indice dei nomi alle pp. 141-144.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

G. Matteo Roccati, « Alberto Varvaro, Il fantastico nella letteratura medievale. Il caso della Francia, L. Minervini, G. Palumbo (eds) », Studi Francesi, 181 (LXI | I) | 2017, 125-126.

Notizia bibliografica digitale

G. Matteo Roccati, « Alberto Varvaro, Il fantastico nella letteratura medievale. Il caso della Francia, L. Minervini, G. Palumbo (eds) », Studi Francesi [Online], 181 (LXI | I) | 2017, online dal 01 aprile 2017, consultato il 17 novembre 2017. URL : http://studifrancesi.revues.org/6750

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • Revues.org